“Mi prendo il mondo ovunque sia” | Dialogo con Letizia Battaglia, Sabrina Pisu e Piera Degli Esposti 12 Febbraio 2021 – Posted in: Interviste

“Mi prendo il mondo ovunque sia” (Einaudi) di Letizia Battaglia e Sabrina Pisu raccoglie la vita,  i ricordi e le riflessioni della fotogiornalista italiana più amata al mondo.

Letizia Battaglia, la fotogiornalista italiana piú famosa e premiata al mondo, racconta per la prima volta e in prima persona senza censure la sua vita. È la biografia di una donna che ha trovato il coraggio di combattere per conquistare se stessa. La fotografia è la scintilla che fa brillare la stella nel suo cielo, dentro la camera scorre la pellicola di libertà con cui rivoluzionerà il significato delle immagini nel racconto di cronaca e, soprattutto, la sua vita. Un libro profondo, sincero e appassionante, in cui la sua storia, di donna e fotoreporter, s’interseca con la Storia di Palermo, insanguinata dalla guerra di mafia. Sabrina Pisu, coautrice del volume, ricostruisce e analizza gli scenari socio politici e gli esiti giudiziari di quella stagione in cui Letizia Battaglia ha avuto un ruolo di primo piano, come grande e coraggiosa testimone, impegnata per costruire una società piú giusta.

“Sono nata come persona solamente quando avevo trentanove anni: è stata la fotografia a reinventarmi come donna, a darmi un’identità, un’autonomia, a farmi superare timori e ostacoli.”

Ne parliamo con le autrici, Eugenio Murrali e Piera Degli Esposti, che leggerà anche dei brani scelti per l’incontro.