Cart 0

DEMONE DENTRO , , ,

Si potrebbero utilizzare tanti aggettivi per l’esordio di Mattia Iacono, ma quello che è per noi più adeguato è “fulminante”. “Demone Dentro” sarà una lettura che vi rapirà per tutto il tempo che terrete le pagine aperte: un tratto grafico peculiare ma semplice, come la scelta dei colori, sarà solo una lieta colla per i vostri occhi e la vostra attenzione.

 

 

Un antico libro circondato da un alone di mistero e due esistenze in stallo, quelle di Wantoo e Ulisse. I due, accomunati dalla disillusione nei confronti di un presente sempre uguale, devono fare i conti con un’ingombrante parte oscura che dorme in loro. Parte che sembra dominarli in ogni gesto quotidiano, nonostante un’apparente passività. Entrambi approdano su una stessa isola, terra ostile e piena di insidie, che li coinvolgerà nell’ardua scalata verso una vetta pronta a rivelarsi il luogo in cui sono nascoste tutte le risposte di cui avevano bisogno.

“Puntavo a rendere l’esperienza di lettura più fluida possibile” ci ha detto Iacono in un’intervista durante l’ultimo ARF Festival di Roma, e ci è riuscito. Perfettamente.

Tra le mani vi scorrerà via come acqua, lasciando una sottile inquietudine che vi resisterà per diverso tempo.  Se come Wantoo e Ulisse siete accompagnati da uno scricchiolio nell’animo, che si fa più forte quando guardate fuori dalla finestra mentre lavorate alla scrivania oppure quel pensiero ricorrente, che qualcuno chiama “rimorso” altri “passeggero oscuro”, torna a sibilarvi alle spalle mentre magari voi volete solamente riposare o farvi uno shampoo … bene, questa è la storia per Voi.

VOTO 10 FERMATE:  Ma anche meno. Se un lettore tutt’altro che veloce, come il sottoscritto, riesce a divorare 90 pagine mentre si dirige a piedi all’intervista con l’autore, vuol dire che voi berrete questo gustoso cocktail di storytelling in meno di due viaggi casa-lavoro. L’unica pecca la troverete sul finale, dove Mattia pare proprio aver rotto i freni o volerci lasciare col fiato sospeso o un lieve amaro in bocca.

Giovanni Villani

Casa Editrice

Tunuè

Pagine

176

Anno

2016

Be the first to review “DEMONE DENTRO”