LA NOTTE SI AVVICINA di Loredana Lipperini , , , ,

“La notte si avvicina” Loredana Lipperini.

 

 

“La notte si avvicina” Loredana Lipperini
Ho saputo in tempi lontani e non sospetti che Loredana Lipperini stava scrivendo questo libro (un meraviglioso “Pescasseroli Legge” di qualche anno fa) e già allora ero rimasta affascinata dall’idea: una nuova pestilenza, un borgo oscuro, un’atmosfera orrorifica (e un amore comune per “il più grande” Stephen King) e le donne protagoniste.
Nel frattempo una pandemia ha reso il tutto ancora più emotivamente coinvolgente: “La notte si avvicina” (Bompiani) è uno splendido romanzo e ne ho parlato con gioia su Radio Elettrica!
VOTO 20 FERMATE
“Ma cos’è poi la peste? (…) Una metafora, ecco. E’ quando non ti muovi più per il terrore di contrarre il contagio, e allora resti a casa, ti chiudi, non ricevi visite, non le fai, e se ordini la spesa per telefono, supponiamo, chiedi che la lascino fuori dalla porta, e prima di prenderla e dopo ti disinfetti con l’Amuchina, e ti copri la faccia con una mascherina o con una sciarpa, se non possiedi una mascherina. La peste è il sospetto, il rancore verso i sani. E’ pensare di poter fare quello che si vuole perchè saltano le regole. Anche qualcosa di orribile, tanto non cota più. (…) E’ essere ottusamente inchiodati al presente, e a come in quel presente ti muovi…”
A voi la videorecensione 😀🎙️
Anno

Casa Editrice

Pagine

Be the first to review “LA NOTTE SI AVVICINA di Loredana Lipperini”