Cart 0

L’ALLIEVA , , ,

Alice è una specializzanda in medicina legale e una gran pasticciona. È distratta, è impacciata e goffa. La sua testa è spesso e volentieri sulle nuvole, come una vera e propria Alice nel Paese delle Meraviglie. Sul lavoro le viene dato un ultimatum: o dimostra di stare al passo con gli altri specializzandi o dovrà ripetere l’anno.

La sua vita però va sottosopra quando le capita di partecipare all’ennesimo sopralluogo sulla scena di un crimine. Cosa c’è di diverso? Stavolta Alice conosce la persona che finirà sul tavolo settorio.

 

Una storia brillante e vivace, dove si ride, ci si emoziona e si freme per conoscere la soluzione del mistero. I personaggi sono ben caratterizzati e ci si affeziona ad ognuno di loro, con pregi e soprattutto difetti. Si legge tutto d’un fiato grazie allo stile molto semplice e fluido.

VOTO 30 FERMATE: In realtà in un viaggio di 50 minuti in treno io ero già arrivata a metà, quindi ero indirizzata a dare 20 fermate a questo libro. Però, essendo lunghetto (370 pagine), dipende dalla velocità di lettura. Se posso dare un consiglio, in quanto lettori metropolitani sarebbe preferibile l’ebook, perché il cartaceo è bello grosso e forse scomodo da portare a spasso.

CITAZIONE:La vittima è Giulia, ed è stata Sofia, che ho solo intravisto nel marasma generale e identificato in una ragazza bionda e riccia dall’aspetto curato, a rinvenirla cadavere. Ci avviciniamo alla stanza di Giulia Valenti e subito avverto una fitta al cuore. La riconosco distintamente.”

Flaminia Gambini

Casa Editrice

Longanesi

Anno

2011

Pagine

374

Be the first to review “L’ALLIEVA”